Chambave

Accessi abusivi rete,finanziere nei guai

E' accusato di aver effettuato migliaia di accessi 'abusivi' al sistema informatico della guardia di finanza. Per il brigadiere delle Fiamme gialle Mauro Minghetti, in servizio ad Aosta e ora trasferito in Lombardia, è stato chiesto il rinvio a giudizio dalla procura distrettuale di Torino (pm Antonio Rinaudo). Il reato contestato è 'accesso abusivo ad un sistema informatico' previsto dall'articolo 615 ter del codice penale, che prevede una pena da 1 a 5 anni di carcere. La vicenda è nata a seguito di alcune lettere anonime inviate all'autorità giudiziaria militare per segnalare presunte 'irregolarità' da parte di uomini delle Fiamme gialle (da una di queste è scaturito il procedimento penale per cinque finanzieri che da Aosta si recavano all'università di Torino con l'auto di servizio). Gli accertamenti compiuti del Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Aosta hanno portato ad individuare in Minghetti l'autore delle missive e dall'analisi del suo pc sono emerse le violazioni.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie